• Facebook
giancarlo1
giancarlo1

Chiamarlo amore non si puo’ 03-04-06- marzo 2014

giancarlo1

“Che Dio aiuti chi è sottoposto a violenza, ma soprattutto

aiuti chi sta loro vicino a capire quanto indispensabile

sia il sostegno e il conforto che loro possono dare

alla vittima».

«Il sostegno e il conforto che loro possono dare alla

vittima» ripetei meccanicamente «è proprio questo il

punto. Avere l’umiltà di ascoltare il prossimo, per cercare

di comprendere l’altrui sofferenza. Essere più

disponibili verso gli altri, siano figli, parenti, semplici

conoscenti o sconosciuti. È questo il senso del tuo racconto…”

 

Parole forti che hanno colpito il cuore dei ragazzi e dei docenti dell’Istituto Pacinotti, nel corso del terzo incontro tenuto a Pontremoli, così come nei due precedenti di Fivizzano e Bagnone.  I segnali di risveglio che ho colto nei presenti mi fanno guardare al futuro con più ottimismo.

Un Commento

  1. 8 Marzo 2014 auguro un cammino festoso, a questa associazione, di leggere solo cose belle ! con affetto a tutte le donne, al Presidente Irene Pivetti, a Giancarlo, a tutte le Sara del mondo di tornare a sorridere. Liana

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>